lunedì 13 settembre 2010

Lavoriamo insieme questa retina di lana????? Il famoso filato Flamenco, o il Voulant???? Un piccolo tutorial.

Dallo scorso anno avevo intenzione di postare un piccolo tutorial per la lavorazione di questo tipo di filato.
Poi per una serie di circostanze non ho avuto tempo,
poi è arrivata l'estate e non mi sembrava proprio il caso,
poi ho avuto delle richieste precise per la spiegazione,
poi ...........se non mi decido, passa anche questa,
quindi, ecco una piccola e spero chiara lezioncina.

Sono circa 3 anni che questo tipo di filato gira (almeno io lo uso da questo tempo), dallo scorso anno sono aumentate le varie marche che in un modo o nell'altro lo hanno proposto.
Il Flamenco della Lana Gatto, il Voulant delle Lane Mondial, il Tucson della Ornaghi e via dicendo, esistono in tinta unita, più o meno leggere, più o meno colorate, tutte comunque vengono lavorate principalmente con i ferri.
Si può usare anche l'uncinetto, a mio avviso però il lavoro risulta troppo pesante




Nel tutorial che ho preparato uso il Flamenco della Lana Gatto, semplicemente perchè mi sembra che renda meglio i passaggi.
Il filato si presenta sotto forma di retina, è avvolta su se stessa e si deve aprire durante la lavorazione

Se siete alle prime armi con i ferri, il lavoro può risultare un'attimino ...."mammamia che macello!!!!!", ma dopo qualche prova.....andrà meglio.
Per quelle che hanno esperienza....sicuramente un divertimento assicurato , e una notevole alternativa al solito modo di lavorare.
Consiglio ferri n° 7 /8 così il lavoro risulta morbido e non "incassato"


Si avviano le maglie introducendo il ferro nel margine superiore del filato, eseguendo un punto dopo l'altro a distanza regolare (circa 1,5 cm).

Consiglio di lavorare preferibilmente a Punto Legaccio (tutti i ferri al diritto), avendo cura di "agganciare" il filato nella punta del ferro durante la lavorazione di ogni singola maglia.


Importante e assolutamente consigliato " NON FARSI PRENDERE DAL PANICO X LE MAGLIE CHE NON SI VOGLIONO FAR AGGANCIARE "
Alla fine si riesce!!!!



Per ottenere l'effetto frou-frou tipico del voulant alla fine del ferro aprire delicatamente la retina.
Molto probabilmente è più semplice di quello che sembra....
se non sono stata chiara, fatemelo sapere
Personalmente mi sono divertita molto con questo filato, ho realizzato sciarpine, cachecol, piastrelle e tanto ancora, con filati alternativi e con quelli più classici.
Care le mie signore divertitevi a provare.
Al momento ho terminato, vi ringrazio per l'attenzione, la costanza e anche per l'affetto che mi dimostrate.
Un baciotto e un inizio di settimana ....alla grande!!!!!!
Ciao Cinzia.

28 commenti:

Anonimo ha detto...

GRANDEEEE!!
non sapevo che anche la Lana Gatto lo facesse!!! almeno posso procurarmelo dal mio LYS! ;)
l'ho scoperto pochi mesi fa ma ancora non l'ho lavorato....secondo me sarebbe perfetto per bordi di maglie e gonne,che dici?

Marianna

cinziacrea ha detto...

Dico che ho provato.....
è perfetto!
Ciao.

bilibina ha detto...

Che bello questo "effetto", grazie! Oggi ci sono un sacco di filati strani e particolari..io invece sono ancora immersa nelle mie lane "vintage"!! Buona serata
carmen

"bear's house" ha detto...

Cinzia...TESORO...

E se la tua allieva con fiocco rosa non sapesse usare i ferri???

Oddio, dovrò ripetere l'anno maestra???

Naaaaaaaaaaa...non ce la posso fare...noi non andiamo davvero d'accordo...ma mi esalto vedendo il tuo lavoro mia bravissima maestra...sennò che maestra saresti?

Hai visto che ho cambiato colore al fiocco del mio grembiulino???

...è più pallido, un rosa più tenue...ma il posto al primo banco è sempre lo stesso!!!;o)

Un bacio...ciao cara...Kisses. NI

elena fiore ha detto...

Sigh, io con i ferri sono negata :-(
Per cui miro e rimiro il tuo effetto fru-fru !
Buon martedi, ciao
elena°*°

cicoria ha detto...

Fortissimo...non conoscevo questa cosa...tutorial utilissimo ;))
Ub bacioneeeee!!!!

cinziacrea ha detto...

Buongiornissimo ragazzuole.

Carmen cara, sicuramente i nuovi filati sono anche uno stimolo ad usare quelli vintage.
Ho provato delle combinazioni Vecchio-nuovo e devo dire che i risultati ci sono.
Provare x credere.
un bacio e buona giornata.

E no, cara Ni.....proprio non mi aspettavo che tu non sapessi lavorare ai ferri!!!!! Neppure con quelli giganti???? neppure con la tecnica che usano anche i bimbi...che non ricordo come si chiama in inglese,ma che ora fa tanto trendy e ... si lavora con le dita???? Accidentissimo........vabbè, ti faccio passare la notizia, solo xchè sei supersimpaticonosissima!!!!!
Un bacio.

Sora Elenita, anche tu come la Ni????
Ma dai, io che ti immaginavo già con i tuoi colori super fantasiosi e i ferri?????
OK!!!!! Passi anche tu, solo xchè amo il tuo stile ElenaFiorelloso!!!
Buona giornata anche a te.

Cicoriaaaaa......sono contenta del tuo entusiasmo!!!!!
Un baciotto e buona giornata.

Magike Mani ha detto...

Ciao Cinzia l'ho lavorato anch'io l'effetto è davvero bello, però ho fatto una borsina all'uncinetto...un lavoraccio, magari nei prossimi giorni la posto sul mio blog:)
ciao e buona giornata
Grazia

matilda ha detto...

ma dai, che carino, non lo conoscevo... grazie, cara.

Luciana Todaro ha detto...

Ciao Cinzia
un bacione a te e grazie per questo bel tutorial!
Lu

nina ha detto...

Passo la mano anche stavolta, hi hiii

ciao bellina, bentornata

Danza il sogno ha detto...

Hai ragione, quel filato è bellissimo....peccato solo che i ferri con me non hanno nessun feeling....lavoro troppo stretto, ho provato e riprovato, ma non c'è niente da fare!
Ormai mi sono rassegnata...
Un abbraccio
Barbara

Scarabocchio ha detto...

Wow, che goduria di filato!!!
Non ne conoscevo l'esistenza!
Pensa se ci facessi uno dei miei soliti cappellini con un filato del genere, magari total white: alla fine verrebbe una roba tipo meringa gigante! :D :D :D

cinziacrea ha detto...

Ecco cara Anna vedi?????
Della serie...alle volte basta poco....
Il seguito è dalle tue parti.
Bacio e grazie di esserci.
Cinzia.

La stanza di Lizzie ha detto...

Ho giusto giusto un filato così di colore nero, e l'intenzione era di realizzare una sciarpa...grazie del tutorial, comodissimo.

Baci

cinziacrea ha detto...

Che birba, mi accorgo oggi che questo cretino di marchingegno non ha postato le risposte.
Chiedo venia e mi rifò!!!

Magike Mani, facci vedere la prova, in giro ho visto qualcosa, su alcune riviste anche, per cui sono curiosa.
baciotto e grazie.

Matilda, prova e vai.
Baciotto.

Nina, grazie dell cara presenza.
Pizzicotto.

Luciana bella, grazie della visita e buon fine settimana.

Barbara, dai puoi sempre riprovare no????
E poi hai visto mai????
Baciottino

Anna, il tuo è passato.....la solita fortuna???
Bacini e bacetti.

Giuliana bella, le sciarpe sono di un carino che di più non si può!!!
Bacetto e buon fine settimana.

Rosanna ha detto...

Saranno anche 3 anni che "gira" ma per me, che sono a digiuno completo per tutto ciò che riguarda lana, ferri e uncinetto è una novità assoluta e pure tanto bella.
Di primo acchitto mi verrebbe da provare a fare dei fiorellini....chissà ;-)
Brava e grazie in ogni caso.

Invece per quel che riguarda le foto, davvero sono scontenta....a volte mi capitano blog con foto meravigliose di lavori, dove si vede BENE anche il minimo particolare..io non riesco, boh...
Baciotti Cinzia sempre brava,
Ros

cinziacrea ha detto...

Ciao Rossana bella, anche i fiori vengono benissimo, ti garantisco che è un filato con cui puoi tirar fuori di tutto e di più ( senza necessariamente lavorarlo nel modo classico)
Per le foto, armati di reflex digitale, passa un mare di tempo a far prove su prove ( a meno che non sei già esperta)
oppure segui uno dei tanti corsi sulla fotografia,
oppure trova un figlio, un amico, un marito...insomma una specie di aiutante che faccia il lavoro per te...come fanno in tanti, e vedrai che anche le tue foto saranno specialiiiiii!!!!!!
Fatti un giro da Picnik che è anche un super aiutante e risolve un sacco di situazioni.
Vabbè Ros dopo tutta questa serie di consigli (non assolutamente di parte) a me le tue creazioni piacciono tantissimo anche con le foto che fai.
Ciao e buona domenica.
Cinzia.

silvana ha detto...

ciao Cinzia!!! ma che bello il tuo tutorial..... a saperlo prima sarei venuta direttamente qui per imparare invece di mobilitare mezzo mondo su Fb!!! sai io cercavo la parola sbagliata, "fettuccia di rete" invece di "volant" e non ero riuscita a trovare nulla!
Grazie per il commento, io ho sfilato e rifatto tutto...
Un saluto
silvana

cinziacrea ha detto...

Brava Silvana, quando le cose non vanno....meglio rifarle di nuovo.
Passo a vedere, intanto grazie del commento.
Baciotto.

Grazia ha detto...

se vabbe'....se lo dici tu ci credo, ma a me non sembra mica cosi' facile....lo e'???
Ma ripensandoci bene, se a te viene cosi' bene, perche' mai dovrei rifarlo io? :)
Scherzi a parte, sei bravissima Ci'!

Rosi Jo' ha detto...

Molto carino, ma io nemmeno ci provo dovrei fare prima un corso base, ma base base di maglia.
Ti saluto e ti ringrazio per il tuo affetto e la stima che mi dimostri ogni volta!
Buona domenica, Rosi

cinziacrea ha detto...

Grazia bella, scusa se rispondo in ritardo....ma c'è un macello da queste parti.....
Sei sempre carinissima e anche se latito, il mio faro (borse pochettine cucito preciso, etc...sei sempre tu)
Un bacio e buona settimana.

Rosi cara, sai meglio di me che volere è potere!!!!!
Venirti a trovare è sempre un piacere.
Un bacio e buona setimana.

Fata Bislacca ha detto...

Oh che bel tutorial Cinzia!!! Era una vita che non trovavo il tempo per farmi un giro come si deve sul tuo blog e lasciarti anche un abbraccio a distanza un po' di magica polverina di fata (polverina bislacca, attenta agli effetti collaterali, potrebbe diventarti pink la sciarpetta ;-D)
Un bacione, Cathy

aurelei90 ha detto...

ma che bello !

cinziacrea ha detto...

Grazie cara.

Lia M. ha detto...

Ciao, ho trovato il tuo blog cercando una soluzione al mio problema: come chiudere la lavorazione fatta col filato carioca o flamenco che dir si voglia? Intendo proprio l'ultima maglia dell'ultimo ferro, come assicurare la chiusura? Grazie, ciao.

Babi ha detto...

Credo di aver capito...
Beh, se ci riesco ti faccio sapere!!!
Un abbraccione
Babi