venerdì 22 giugno 2012

Refashion.......e qualcosa di Cinzia..

Praticamente una seduta analitica.
Ho 100000 cose da fare...............e mi fotografo i piedi.  
Chissà se anche voi avete, o avete avuto  problemi a relazionarvi con i vostri  piedi.

Per quanto mi riguarda,
fino a pochi anni fa non mi sarei mai sognata di portare sandali aperti
o addirittura delle  infradito.
Una fobia che risale all'infanzia........
Mi piacevano tanto i sandalini con le dita fuori, ma la mamma non li sopportava e io sono cresciuta pensando di avere chissà quale difetto.
Poi guardando in giro...... ( magari potevo farlo prima)
e osservando con occhio quasi maniacale tutti piedi che girano più o meno decentemente
cominci a pensare che le tue estremità non hanno nulla di "strano"
sono due normali piedi
si possono permettere di stare "nudi" o "vestiti" alla grande......
e non capisci per quale motivo ti sei portata dietro queste fobie.......... 
o lo capisci e ti fa male. 


Allora ti spogli delle  fobie e ti riprendi i piedi.


Il fiore in garza è realizzato come quello della borsa di iuta del post precedente.



Classici fiori in organza che potete vedere da queste parti 
cambia il bottone centrale ma la base di lavorazione è sempre la stessa. 
Fanno parte di una serie che preparai qualche anno fa per una cliente di Positano.....
devo sempre ringraziarla per l'opportunità.


Vabbè, a parte i piedi, 
la mia infanzia è stata  piena di avventure  e scoperte ...........affascinanti.


E comunque quando mia madre mi vide  la prima volta con le infradito ai piedi,
esclamò sbalordita........"ma che sei impazzitaaaaaaaaaaa????????????"
Non scrivo la risposta.


Magari avrete anche da ridire, 
si può discutere sull'aspetto sociologico o psicologico.......... ma giuro che è la verità.


Grazie di avermi seguita fin qua, se vi siete fatte  due risate....e mi fa piacere.
Un fine settimana come vi pare e piace.....basta che sia decente.
Un bacione grande grande a tutte/i


Ciaooooooooooo Cinzia.

18 commenti:

Elena Terenzi ha detto...

Come ti capisco! Io da bambina sono sempre stata un bambino...sì, nel senso che non ho mai voluto indossare vestitini e scarpine da femmina. Portavo scarponi in inverno e scarpe da ginnastica in estate, ma sandali mai! Mi sentivo protetta se avevo i piedi grossi e ben piazzati...chissà, magari c'è una spiegazione quasi logica di fobia....ho iniziato da pochi anni a scoprire i piedi anche senza essere sulla spiaggia e devo dire che stanno decisamente più freschi!
Belli questi fiori!!!

Alex ha detto...

Questi fiori sono stupendi e poi applicati sulle scarpe sono ancora più belli.... brava
P.s.: hai dei piedi normalissimi!!! :)

bilibina ha detto...

Ciao Cinzia, i tuo piedi non hanno proprio niente..sono perfetti! E magari li avessi anch'io così..visto che, oltre che deformati dall'osteoartrite e brutti a vedersi, fanno pure un gran male!! Forse la tua mamma seguiva scrupolosamente il galateo vittoriano..all'epoca mostrare i piedi in pubblico era..indecente! infatti si mettevano le "scarpe" o calze anche alle gambe dei tavolini!!
I tuoi sandali così rinnovati dai fiori danno proprio un senso di vacanza, che belo!!
Baci
Carmen

bear's house ha detto...

Teacher...

UaO!

Che deva andare in analisi anche io allora?

I miei piedi, sono "là"!...appunto!

Posso dire che ODIO i miei alluci!

Per fortuna che stanno là...mi vien da dire teacher, se mettessi uno di questi fiorellini sull'allucione, pensi sarebbero troppo ingombranti! ;)

Baci dalla bimbetta in prima fila con fiocco rosa! Kisssssssssss. NI

nina ha detto...

Bimbina, immagino tu non abbia mai approfondito la fobia di tua mamma, o sì? Ne avete mai parlato? Sono molto curiosa... Ottima l'idea di rallegrare con i fiori... :) bacetti, tanti

Scarabocchio ha detto...

Di te tutto si può dire, tranne che fai le cose "coi" piedi! =)
Ma quando fai le cose "per" i piedi, sei imbattibile!
Carinissimo il post introspettivo, rivela una Cinzia bambina che non conoscevo.

Grazia ha detto...

evviva i sandaletti, le infradito e tutto ciò che lascia i piedi scoperti e belli belli i tuoi fiori...
buon fine settimana anche a te, il mio prevede un mercatino;)
ciao Grazia

Perline e bottoni ha detto...

Le mamme a volte fanno dei danni incommensurabili!!! Io d'estate vivo solo di infradito e ciabattine perchè per un misterioso arcano se d'inverno devo assolutamente coprire i piedi e riscaldarli tanto che se non metto i calzini non riesco proprio a dormire, d'estate i piedi devono essere più scoperti possibile perchè altrimenti mi sento male. Ho una termoregolazione assurda. I fiori sono un'idea splendida, soprattutto perchè intercambiabili!

Cri ha detto...

ahahahahaahah la FOBIA dei piedi non l'avevo ancora sentita! :) hai dei piedi belli e curati, quindi mettili in mostra senza alcun problema!!! :) e le scarpe con quei fiori sono ancora più belle!! :*

carmen ha detto...

Eh..purtroppo ognuno ha le sue fisime, come si dice qui da noi e i retaggi del passato sono dificili da sciogliere!..Goditi i tuoi sandali che hai così bene valorizzato con i bellissimi fiori che hai creato...
ciaoooo

Patrizia Mainardi ha detto...

poveri i tuoi piedi, costretti da anni nelle scarpe chiuse!! Io amo le infradito e soffro quando arriva il freddo. Ora finalmente i tuoi piedi sono liberi di respirare e di muoversi in belle, comode ed uniche scarpe aperte!!
Bravissima!!
Ed alla mamma ris pondi "bip bip"!!
baci e fusa
Paty

Miriam ha detto...

Ma i tuoi piedi sono "bei piedi" che hanno che non possa andare ?????????? con quei fiori sono ancora più belli ...i piedi...

elena fiore ha detto...

Pensa che appena ho visto le foto, ho pensato: ma guarda che bei piedini!
E con il tocco decòr dei fiorellini, ora c'hai pure i piedi glam :-))))
bacissssimi, ciaussss

stefania ha detto...

Evviva tutte le scarpe che fanno respirare i nostri piedi durante la bella stagione! Stanno già tanto al coperto quando c'è freddo!

Sissi ha detto...

bellissima l'idea di decorare infradito e sandali ! a me invece hanno inculcato l'odio per la bigiotteria ... non riesco proprio ad usarla ... anche se ho scoperto che mi piace un sacco creare bijoux!!!

Tilly ha detto...

I fiori sono molto carini e abbelliscono egregiamente le calzature! I piedi... sono piedi!! E che dovrei dire io allora che ho un 40 pianta larga, collo alto e dita lunghe? (non ci stò neanche nelle scarpe invernali da donna... strettissime!!!)

Nel cuore dei sapori ha detto...

Bellissime le scarpe impreziosite dai fiori in organza ! a volte è davvero difficile scrollarsi di dosso ansie, paure o fissazioni. ma tu ci sei riuscita , hai avuto la forza di farlo e questo è importante, rappresenta una vittoria personale. Spero di riuscire anche io a vincere le mie numerose paure .

il contatto naturale ha detto...

Come sei simpatica!
Caspita, questa storia della fobia per la esposizione del piede a occhio critico è impressionante!
Mi dispiace che tu abbia dovuto soffrire così...
Bello comunque il lavoro, mi piace!
ciao