lunedì 9 maggio 2011

Pizzo a Forcella.............un ritorno del passato!!!!



Amo foulards, sciarpe, scaldacolli, collane...........
mi piace la sensazione di sentirmi qualcosa che decora questa mia parte di "persona"
non esco mai senza il collo "agghindato",
e il mio stato d'animo è spesso rappresentato da questi accessori.
Austero e minimalista se mi sento triste....
Ricco e colorato se sono particolarmente positiva........
Sempre attenta ai toni e alle misure, se devo essere "precisina"........



Pizzo a forcella, o se vogliamo darci un tono esterofilo " Hairpin lace"
Della serie " gira che ti rigira, si torna sempre al passato"
Il pizzo con la forcella è una tecnica molto antica, in vigore nell'800 in Europa, somiglia  molto al Pizzo Veneziano.
Ultimamente sono tornate nelle mercerie e nei negozi di filati (grazie alle fiere e alla rete),le famose forcelle.
Attrezzi a forma di forcina con le asticciole parallele, possono essere in legno o in metallo.
Personalmente non le ho mai comprate,mi sono sempre divertita a crearmele da sola.......
della serie " che artigiana sono altrimenti????????" 


I lavori eseguiti con la forcella sono costituiti da striscie formate da una serie di nodi lungo una linea di anelli, i quali possono essere raccolti su un lato con l'uncinetto per formare una bordura,
oppure raccolti da entrambi i lati per formare fasce o tramezzi

Si possono realizzare scialli, sciarpe, copricostumi, abitini "sexy", maglie,copriletto e tanto ancora,
da queste parti per capirci qualcosina in più,
se poi cliccate uncinetto a forcella o hairpin lace.....vi si apre un mondo.

Spero di aver stuzzicato la vostra fantasia e la vostra voglia di provare.....
per quello che mi riguarda è una  tecnica che mi fa  piacere sia tornata in auge.
Mi dispiace solo non aver conservato delle bluse e degli scialli che realizzai anni e anni fa......sarebbe stato bello postare il tempo passato.....
vabbè, bando alle nostalgie...................


Con  Roberto abbiamo deciso di prenderci una vacanza,


Speriamo che tutto vada ok!!!!
 
Intanto vi ringrazio di seguirmi sempre con affetto,
e vi auguro una buona settimana creativa.
Un baciotto,Cinzia.

14 commenti:

Magike Mani ha detto...

prendo appunti e metto li...se volevi incuriosirmi...beh ci sei riuscita;)
buona vacanza
ciao Grazia

FascinationStreet ha detto...

che roba carina ci si realizza con questa tecnica...non l'avevo mai vista prima! beh visto che sei in partenza (e sappi che ti invidio^_^) ti auguro un assolato e divertente viaggetto...spero ci racconterai al ritorno!
un bacio
barbara

Perline e bottoni ha detto...

A furia di navigare, la vita me sembra sempre più breve: come farò a fare tutto?! La collana che indossi è meravigliosa. Buona vacanza!

"bear's house" ha detto...

TESORAAAAAAAAA...

Ma che meraviglia...io osservo poi dico:

"Maestraaaaaaa...non ce la farò mai!!!"

Già a guardare tutti questi "giri" mi è venuto mal di testa!!!

UFFFFFFFFI che meraviglia...vabbè, vorrà dire che studierò quest'estate...sarò rimandata?

Un bacio...divertiti e soprattutto questa casetta mi pare di "marzapane".

Kisses...riposatevi! Baci...NI

Rosita ha detto...

che possiate trascorrere una stupenda vacanza come il vostro cuore desidera
l'hairpin lace è da tempo che lo cerco su ebay, per risparmiare, ce ne sono vari....mia sorella lo portò dal giappone 2 anni fa, ma è della clover
il tuo è molto bello
mi piacerebbe un tutorial per come costruirsi un hairpin lace, con misure...pensaciiiiiiiiiiii

clem ha detto...

Chi parte e chi torna, ma in che luogo sei diretta sembrano le casette dei sette nani :o), io sono appena tornata dall'Andalucia e già sono piena di nostalgia, faccio pure la rima.
La forcella! Che simpatico strumento, anni fa avevo realizzato uno scialle poi venduto mi era venuto chilometrico ma era piaciuto così, chissà che non provi ancora visto che anch'io amo agghindarmi il collo ;o), ciao e buona vacanza!|

Country Nanny ha detto...

Sai fare anche il pizzo a forcella?! Ma hai veramente le mani d'oro!!!!
Bravissima.
Buon divertimento: quando torni ci racconti, vero?
Un bacione,
Elisa

bilibina ha detto...

Ciao Cinzia, interessante, non ho mai usato la forcella..ma si può sempre imparare.. Buona vacanza!!
Carmen

Storie di fili ha detto...

bellissimi questi scaldacollo...io li vedrei in cotone versione estiva in riva al mare di sera.....baci Dany

AbcHobby.it ha detto...

E' vero, è un po' di tempo che vedo queste forcelle e mi hanno incuriosita non poco. Vedendo il tuo lavoro rimango a bocca aperta!! bravissima!!
ancora più brava perchè le forcelle te le costruisci tu ^_^

Suggestiva la foto del vostro giretto... dove si trova??

baciotti eli

cinziacrea ha detto...

Ragazze, vi ringrazio della visita e dei commenti....devo preparare le valigie e sono impicciatissima....al ritorno vi racconto tuttisssimo con la massima calma....

La foto è il particolare di un edificio all'interno del Parco Guel di Gaudì....
BARCELLONAAAAA è la meta della nostra vacanza.
Un bacio.

Bigunki ha detto...

Que pena no saber italiano.

Scarabocchio ha detto...

Ooooooh Cinzia, uffa, non ho fatto in tempo a salutarti, vabbè mi leggerai al ritorno!
Grazie per questo post entusiasmante!
Come sai ho da poco intrapreso anche io l'approccio con la forcella: è davvero divertente e rilassante e in breve tempo si riescono a creare lavori che con altre tecniche ci vuole un abisso di tempo!
Il bello è che ci sono molte varianti di giunture e rifiniture e si può spaziare all'infinito anche andando di proprio istinto senza seguire regole ben precise!
Io la forcella l'ho acquistata perchè costa davvero pochissimo e poi posso ottenere varie misure spostando semplicemente le bacchette sulle basi, ma si può lavorare benissimo con materiali di recupero e un po' di fantasia.
Fate buon viaggio Cinzia, ci si sente al ritorno. ;)

Luciana Todaro ha detto...

buonissima vacanza allora!
ti aspettiamo. Cosa porti al collo??;) una tua bellissima creazione tutta colorata sicuramente
baci
Lu