venerdì 17 aprile 2009

Peperoncini aglio pannocchie Home sweet Home


Peperoncini, trecce d'aglio, pannocchiette,carote,pomodorini e margheritine.....tutto modellato in pasta al mais.Targhette di benvenuto realizzate su basi di legno, un piccolo decoro in punta di pennello e voilà, carinisime!!!!



Per la serie welcome: tre belle pannocchie, due melograni e due margherite, sempre la pasta al mais come materia prima per modellare. Le pannocchie sono praticamente quasi identiche a quelle reali (scusate la modestia ),ma quando la cliente le ha viste, non credeva che i chicchi fossere in pasta al mais, modellati uno x uno e assemblati,uniti alle foglie realizzate in filo pirka. I melograni simbolo di fortuna e prosperità, li avevo creati precedentemente per un'alzata di frutta autunnale, erano rimasti in tre, soli soletti.... allora li ho uniti alle pannocchie e...... non sono poi tanto male. Due margherite gialle un fioccotto di rafia, la targhetta pirografata completano il tutto.



Per la serie non si getta nulla: avevo in giro per casa dei sacchetti di iuta alti circa 20cm, più di una volta ho pensato di frullarli, finchè la mia cara amica Anna, un giorno decide che le occorrono dei portamestoli da regalare ad alcune amiche. Non so per quale associazione mentale, riprendo i sacchetti di iuta, li spennello con abbondante colla vinilica e una volta perfettamente asciutti li decoro con trecce di aglio e peperoncini in pasta al mais, i soliti ciuffotti di rafia per rifinire. Le amiche di Anna sono state accontentate. Devo dire che la pasta al mais mi ha sempre dato un mare di soddisfazioni.
Voi cosa ne pensate?????Come al solito se volete lasciare commenti, critiche, consigli etcetc io sono da queste parti.

17 commenti:

Blue_Shadow ha detto...

Dio, che meraviglie!!!!
Bravissima, io mi sono avvicinata da poco a questa tecnica e...ti lascio immaginare che schifezze nascono dalle mie mani...beh, prima o poi ce la farò, non demordo...intanto spio sbavando, tra le tue creazioni :o)
baci omonimi...ehehheh

Perline e bottoni ha detto...

Ho cliccato sulle foto per vedere meglio. E' tutto straordinariamnte realistico. I peperoncini, l'aglio, non parliamo delle pannocchie! Iperpbrava

cate ha detto...

Ciao Cinzia!!!!!Credo proprio di possedere una tua streghetta di pasta di mais....Ma allora sei proprio tuuuuu!!!!Il mondo è proprio piccolo accipiglia...Ho constatato di persona quanto sei brava e anche simpaticissima...
Insommma ti invio una mail che è meglio altrimenti pensi che sia matta!!!!!
Il tuo blog è super!!!!!
E le tue manine sono d'oro!!!!!!
Ti verrò a trovare per ispirarmi..Anche perchè per scopiazzare dovrei essere brava, anche se priva di idee, ed io non sono nè l'una nè l'altra!!!!!
Cate

Grazia ha detto...

A dire la verita', piu' che le pannocchie mi hanno scioccata i chicchi di melograno...davvero mi risulta difficile pensare che esista una persona dotata di cotanta pazienza!!!!...wowwwwwww...sono sbalordita!!!
Tutto bellissimo, come sempre...e contro il malocchio!! :)
Buon fine settimana
Grazia

cinziacrea ha detto...

Ragazze che piacere!!!!
Vi ringrazio quasi imbarazzata.
Cinzia, guarda che nessuno nasce IMPARATO, x cui non demordere assolutamente...e poi mi sembra che in tutto quello che fai c'è passione, e questa secondo me è la chiave.
Un bacio.Cinzia
Perline cara, sapessi il tempo passato davanti a pannochhie aglio e co., solo per capire la forma....ammetto che la mia pazzia può anche essere contagiosa però la passione è passione!!
Buon fine settimana.
Cate....non mi direeee????? Accidenti, se ripenso a quel tempo mi viene da piangere x la contentezza ammazza sto web!!!!Tra tutti quelli che girano e rivoltano non avrei mai pensato di trovarmi con te da queste parti, sicuramente la mail avrà la lunghezza di un papiro x tutte le cose che mi piacerebbe raccontarti.
Bacissimi.
Grazia, non ho idea se questa è una questione di pazienza o pura follia dovuta alla passione x i particolari....sta di fatto che io sono così! E poi scusa...non è che tu scherzi a pazienza ehhhh!!!
Buon fine settimana anche a te.

elena fiore ha detto...

Forse te l'ho già scritto ma io con la pasta al mais/sale e derivati...sono una vera capra!
Per cui miro e rimiro quello che, invece, le tue manine sanno fare!
Buon fine settimana, ciao.

cicoria ha detto...

Mi piacciono tutte le tre composizioni. Bello l'effetto della pasqta di mais. Usi la maizena?

Nonna Papera ha detto...

Che carino il tuo blog!! e...che meraviglia i tuoi lavori!!! così pieni di colore e allegria.
Complimenti di cuore!

Scarabocchio ha detto...

Non ci posso credere: è tutto così reale! wow!

(0).(0)

cinziacrea ha detto...

Grazie, molto gentili e carinissime come al solito.
Si cara cicoria, l'igrediente principale è proprio la maizena.
Grazie nonna papera
Cara scarabocchio...sembra strano ma sono proprio finteeee.
Ciao ciao.

milena ha detto...

sono davvero tanto belle...spiritose le targhette..si si mi piacciono molto

cinziacrea ha detto...

Grazie Milena, anche le tue creazioni in quanto a fantasia, non scerzano!!!!!!
Baciotti Cinzia.

Alia ha detto...

Anche a me piacciono un sacco! Poi hai uno stile tutto tuo nel creare composizioni...brava! ciao Alia

rachele ha detto...

ciao Cinzia ,grazie per aver visitato il mio blog, adesso anch'io ho visto il tuo e le tue creazioni sono davvero belle, realistiche e piene di particolari. a presto rac

cinziacrea ha detto...

Ciao Alia, grazie x la visita.
Rachele devo dire che le tue creazioni sono veramente particolari...mi piacciono un sacco.
Ciao Cinzia.

Alessia ha detto...

Il Welcome mi piace tantissimo! Sei veramente brava, ormai te lo dico e lo ripeto ogni volta che commento ma le tue creazioni sono davvero perfette! I chicchi uno ad uno... e il risultato è incredibile... e la storia dei sacchetti che spennellati di colla diventano dei perfetti contenitori? Mitica!

cinziacrea ha detto...

Ciao Alessia, ricevere commenti positivi è quantomeno superstimolante, sei molto carina nel venirmi a trovare.Devo dire che
con la colla ho un rapporto strepitoso...quando sono in vena di pazzie non ti dico cosa combino.
Credo che un giono di questi mi butteranno fuori da casa.
Ti abbraccio, ciao Cinzia.