venerdì 20 marzo 2009

Rame anticato


Qualche giorno fa sul blog della vulcanica Alessia si parlava di rame anticato. Personalmente amo molto i materiali cosidetti poveri, ...... il rame in maniera particolare. Il rame come dicevo nel commento che le avevo lasciato, mi piace perchè è duttile, morbido, quasi accomodante....lo modelli a tuo piacimento ....... poi basta una piccola incudine, un martelletto da cesello e voilà....il gioco è fatto. Anticarlo diventa poi un giochetto da fare con attenzione........(spesso mi dimentico che la fiamma scotta). Mi piace molto anche quando diventa scuro tipo ferro battuto. Mi diverte passare su alcuni punti la carta smerigliata e evidenziare dei giochi di luce.E poi parliamoci chiaro.....in ferramenta il rame costa 2 soldi (lasciamo perdere l'euro), possiamo scegliere tra varie misure senza aspettare che parta o arrivi l'ordine , insomma...... provare x credere.
La foto fa parte di una scheda che alcuni anni fa avevo creato per una collana con decorazioni in rose di pasta al mais, la posto di seguito.

2 commenti:

Giogiò Art's ha detto...

ciao Cinzia, anche a me piace moltissimo il rame... ho fatto tempo fa un bracciale usando proprio questo materiale... ma sono andata a prenderlo l'altro girono e l'ho trovato ossidato... era diventato verde.... come posso evitarlo?
grazie del consiglio e complimenti per le fantasiose creazioni!!!!

cinziacrea ha detto...

Ciao Giogiò, grazie per i complimenti....sei molto gentile, purtroppo la caratteristica negativa del rame è l'ossidazione, esistono prodotti specifici in commercio x evitare questo spiacevole inconveniente (tipo il vecchio sidol x intenderci)
Personalmente ogni tanto adotto i classici consigli della nonna, immergo l'oggetto in una soluzione di aceto e sale x pochi minuti, asciugo e lucido con un panno morbido privo di peluchi.
Alcune volte servendomi di un vecchio spazzolino da denti passo del succo di pomodoro, asciugo e lucido sempre con il solito panno.
Certo fermo restando che ogni sistema è rapportato al tipo di oggetto che devo trattare.
Spero che il consiglio ti sia utile.
Ciao Cinzia.